Utilizziamo i cookie per assicurarvi la migliore esperienza sul sito. Per Saperne di più visita la nostra Privacy Policy X
 
Home
Annunci
/ PERSI, TROVATI, DA ADOTTARE / Cani

A 6 MESI DAL SUO APPELLO NESSUNO HA CHIAMATO PER NONNA GRETA

(Milano, TUTTA ITALIA, TUTTA ITALIA)
Dai più visibilit al tua annincio: mettilo in vetrina

Abbiamo già perso due nonnini con questo gelo. Due nonnini in canile da quando erano nati. Nonna Cielo e Nonno Giulio non siamo riusciti a salvarli, aiutateci con Nonna Greta! A 6 MESI DAL SUO APPELLO NESSUNO HA CHIAMATO PER NONNA GRETA. HA 11 ANNI E DA 10 ANNI VIVE RINCHIUSA SENZA MAI USCIRE IN UN BOX DI CEMENTO DI UN CANILE MOLISANO. DA 10 ANNI GRETA NON POSA LE ZAMPE SULL'ERBA, NON VEDE UN PRATO. HA UN VISETTO SMUNTO, TRISTISSIMO. ABBIAMO PIETA' DI LEI, E' ANZIANA, NON LASCIAMOLA ANCORA RINCHIUSA QUI. DIAMOLE UNA CASA. ADOZIONE DEL CUORE, URGENTE: GRETA, 10-11 ANNI, SPAURITA, DA 10 ANNI VIVE CHIUSA IN UN BOX DI CEMENTO DI UN CANILE DEL MOLISE. IL BOX SI APRE SU DI UN ALTRO CORRIDOIO DI CEMENTO E 1 VOLTA AL GIORNO LE APRONO LA GABBIA. ALLORA LEI PUO’ FARE SOLO POCHI PASSI NELLO STRETTO CORRIDOIO DI CEMENTO, SOLO PER POCHI MINUTI. QUESTA E’ LA VITA DI GRETA DA 10 ANNI. DA 10 ANNI NON POSA LE SUE ZAMPE SULL’ERBA. LEI, BIANCA, DAL VISETTO SMUNTO, DAVANTI ALLE FOTO CI GUARDA SPAURITA, CON GLI OCCHIONI SPALANCATI. E’ STERILIZZATA, CHIPPATA E VACCINATA, DI TAGLIA MEDIO CONTENUTA. QUESTO E’ IL SUO PRIMO APPELLO. IL PRIMO, PER UN’ESISTENZA DIMENTICATA. FATE CHE RIESCA A PORTARE NONNA GRETA IN UNA CASA. MASSIMA DIFFUSIONE ! 31/07/2017 - Campobasso - Molise – ADOTTABILE NORD E CENTRO ITALIA. Nonna Greta è timidissima, dal visetto smunto. Ha 10-11 anni e sono 10 anni che vive chiusa in canile, senza contatti con nessuno . Il suo box è piccolo, poco più di una gabbia di solo cemento, e lei ci vive da 10 anni. Per lei mai una passeggiata, mai un’uscita, infatti non sa andare al guinzaglio, non lo conosce. Però adagio si fa accarezzare, anche se ci guarda con gli occhioni timidi spalancati. Il suo box si apre su di un altro stretto corridoio di cemento e 1 volta al giorno aprono la sua gabbia. Allora lei può fare solo pochi passi in questo corridoio, e solo per pochi minuti. Questa è la sua vita da 10 anni. E’ bianca, Nonna Greta poteva essere bella. Ma se fosse amata, se avesse una casa, potrebbe essere ancora bella. Aveva un fratello che hanno dovuto addormentare anni fa, per un problema grave ai polmoni, si chiamava Tulipano. Greta è sempre stata nel box con il fratello e altri cani, ma loro due erano sempre vicini. Ha sofferto molto la sua perdita, si è ritrovata completamente sola. Sembra avere forse una dermatite, ma in canile non ci sono né visite veterinarie, né cure per lei. Sarebbero cure molto semplici e le toglierebbero il fastidio, il prurito alla pelle. Ma in canile non ci sono. Il visetto di Greta è smunto, tristissimo. Il viso di chi non è mai stato visto, non è mai esistito. Davanti a queste foto ci guardava con gli occhi spalancati, come a chiederci rassicurazioni che non le avremmo fatto del male. Guarda sempre così le volontarie, con gli occhioni scuri, liquidi e tristi, spalancati sul nulla, sull'assenza di speranza, di qualsiasi prospettiva di vita. All’ inizio aveva solo tanta paura. Poi a poco a poco ha capito che noi volontarie non volevamo farle del male, e pochi giorni fa si è messa in posa per le foto. Forse ha capito che questa è la sua prima e ultima possibilità. Greta è piccina, pesa solo 15 kg. E’ sterilizzata, vaccinata e chippata. Questo è il suo primo appello. La voce di chi non ha mai avuto voce, prima che sia troppo tardi. Greta va d’accordo con tutti i cani, è buonissima, si fa accarezzare dalle volontarie ma è timidissima, ha paura, è stata privata di ogni contatto con il mondo, di ogni contatto umano. Appoggia il suo musetto sulla grata quando ti vede arrivare, ma non sa cosa aspettare. Non aspetta niente. Lei i prati, l’erba, non li ricorda più. Vorremmo dare a Greta la gioia di correre su un prato, di rotolarsi una volta sull’ erba. Di essere libera. Di mangiare pappe buone, di avere una cuccia morbida, di avere una voce gentile che le parli ogni giorno. Allora il suo musetto bianco non sarà più smunto, i suoi occhi non saranno più tristi ogni giorno. Avrà un’espressione stupita dapprima, incredula, poi sorpresa e felice. Basterà un piccolo giardino, e il cuore di chi vorrà adottarla. Nonna Greta fa tenerezza, aspetta col musetto appoggiato sulle grate della sua gabbia una chiamata. Aspetta ogni giorno una voce che arrivi per lei. Non lasciamola aspettare ancora. ACCETTIAMO ANCHE UNO STALLO. Per info e adozione : Mariagrazia 3477041091 grazia166@virgilio.it » Roberta.pe9@gmail.com »

Riporta Abuso Email this Ad Post# A154009 155 Viste

NO OK contatti per fini commerciali.

Contatta questo Utente:
Tua email: *

Messagio: *

Codice di Sicurezza: *